Pagina:La scotennatrice.djvu/194

190 emilio salgari


— E la vostra parola d’onore?

— Me l’avete rubata.

— Io l’ho avuta e mi stupirei moltissimo che voi, generale, la dimenticaste così presto.

«Chi mi avrebbe costretto a venire nel vostro campo? Avrei potuto rimanermene tranquillo, più o meno, fra gli Sioux, come sotto-capo rispettato e temuto per la mia formidabile forza muscolare.

— Siete un abile furfante.

― Che cosa volete, generale? Sono nato ladrone e morrò ladrone, tuttavia, come vedete, qualche buona azione la so fare.

— Bene, che cosa volete?

— Una scorta per andare a salvare mister Turner ed i tre scorridori.

Il generale lo guardò sospettosamente.

— Non sarebbe questo... un agguato abilmente teso per far guadagnare al Toro Seduto od a Minnehaha una cinquantina di capigliature?

— Generale ― disse il bandito, con voce grave ― sono un gran birbante, però non quanto voi credete.

«La mia pelle è bianca e non rossa, e se mi sono fatto adottare dagl’indiani l’ho fatto perchè ormai non trovavo più nessun scampo nella libera prateria.

— Devo credervi?

— Sì, generale.

— Dove si trovano chiusi Turner e gli scorridori?

― Nella bocca d’una vecchia miniera, che io credo sia stata chiusa da qualche terribile scoppio di grisou.

— Lontana?

— Sarà una corsa di circa sei ore.

― Vi basteranno cinquanta uomini?

— Sì, generale.

― Li avrete, e vi prometto di farvi ottenere la grazia completa dal Presidente dell’Unione, ad un patto.

— Dite, signore.

― Quindici giorni or sono uno dei miei migliori ufficiali è scomparso misteriosamente dal campo e si crede che sia stato preso dalle avanguardie di Toro Seduto.

— Chi è?

— Giorgio Devandel.

― Il figlio del colonnello!... Ah diavolo!... La cosa è grave.

― Conoscete la storia di quel disgraziato colonnello?

— Sì, generale: è stato scotennato da Yalla, la madre di Minnehaha.

«Nella prateria tutti conoscono quel fatto.

― Con chi eravate voi? Con Toro Seduto o con Minnehaha e Nube Rossa?

— Con Minnehaha.

— Sapeva nulla la Scotennatrice della cattura del mio ufficiale?