Apri il menu principale

— 43 —





Quando si ritrovò nel prato, dopo aver lasciato la donna, Paulo ebbe anche lui l’impressione che il vento avesse qualche cosa di vivo, di ambìguo: lo spingeva e lo respingeva; gli dava una sensazione di freddo, dopo il sogno ardente, e in pari tempo gì’ incollava la veste addosso, e a quel contatto egli ricordava con un brivido la donna attaccata a lui nell’abbraccio d’amore.

Allo svolto della chiesa l’impeto del vento fu così forte ch’egli dovette per un momento fermarsi a testa bassa tenendosi con una mano il cappello e con l’altra la veste: gli mancava il respiro; provò un senso di vertigine come sua madre sulla china della valle quando s’era accorta d’essere incinta.

Anche lui sentiva, ed era un senso di disgusto e di ebbrezza insieme, che dentro