Apri il menu principale

— 129 —

picò di pietra in pietra e arrivò primo alla capanna del vecchio cacciatore.

Era una capannuccia di frasche circondata di un recinto di macigni contro i quali il vecchio solitario, per completare quella sua specie di fortezza preistorica, aveva accumulato altre pietre.

Il sole vi batteva di sbieco come dentro un pozzo: l’orizzonte per tre parti chiuso si apriva solo a destra, fra una roccia e l’altra, con una lontananza azzurra e una striscia d’argento in fondo: il mare.

Il nipote del vecchio sporse dall’apertura della capanna la testa nera ricciuta.

— Vengono — annunziò Antioco.

— Ma chi?

— Il prete e la guardia.

L’uomo balzò fuori, agile e peloso come le sue capre, imprecando contro la guardia che s’immischiava continuamente nei fatti altrui.

— Adesso gli rompo le costole — minacciò; ma quando vide il cane si scostò, mentre anche il cane del vecchio si fa-