Pagina:La buffa.djvu/65


            ...Spigulè cont'i bagai...
            travaiè la notte e il dì,
            ma del resto, mej che inscì...
            Tutti quanti hanno un lamento,
            solo lui, lui è contento,
            il soldato contadino,
            riformato, piccolino,
            ed è pronto di morire
            per la patria... nella guerra,
            nella pace, per la terra,
            travaiando notte e dì
            ed a dire: «Mej che inscì!…»


                    — 64