Pagina:La buffa.djvu/50


                          poi c'e, uno, triestino,
                          quello che ha messo i tubi:
                          si chiama Spiro Chissidias...»

            Ad un tratto arriva la voce:
                          «Il capitano è ferito.
                          Il capitano Oggiani,
                          ha la testa insanguinata.»
            Mi mossi per vedere
            che cosa fosse accaduto,
            correndo sopra i soldati,
            che stavan buttati a terra.
            Diceva qualche fante:
                          «Madonna, vai piano,
                          non vedi che mi riformi?»
            Ma io non rispondevo.
            Correvo, chiedendo loro
            dove fosse un ufficiale.
            Finalmente qualcuno mi disse
            che il tenente era vicino.
                          «Rizzato, così si chiamava,



49 —