Pagina:La buffa.djvu/116


                          la sua faccia si colora
                          di una strana giovinezza,
                          e grida con una voce
                          che sento ancora le notti
                          quando penso al Podgora:
                          Avanti i volontari
                          della Brigata Re!
                          «Chi è, chi è quel vecchio!»
                          si chiedono i soldati,
                          Nessuno quel giorno lo seppe:
                          ma un giorno lo sapranno
                          e forse un cuciniere,
                          in mezzo alle cucine,
                          o qualche conducente,
                          avvivando un piccolo fuoco
                          d'inverno per riscaldarsi,
                          racconterà ai suoi muli,
                          che gli staranno in giro,
                          guardandolo, silenziosi,
                          la canzone di Lavezzari:



115 —