Apri il menu principale

Pagina:Jeans - L'Universo Misterioso, 1932.djvu/87


materia e radiazione 87


danno a vedere che le stelle giovani sono più pesanti delle stelle vecchie. Esse non pesano semplicemente pochi milioni di tonnellate di più, ma sono parecchie volte più pesanti, spesso 10, 50 o anche 100 volte. Secondo la spiegazione più semplice il fatto è che le stelle perdono la parte più grande del loro peso nel corso della loro vita. Ora un semplice calcolo mostra che il sole, perdendo peso in ragione di 250 milioni di tonnellate al minuto, richiederà milioni di milioni di anni per perdere la parte maggiore, o per lo meno una parte considerevole del suo peso.

E siccome le altre stelle raccontano la stessa storia, noi siamo condotti ad assegnare una vita di milioni di milioni di anni alle stelle in generale.

Noi abbiamo altri mezzi per calcolare la lunghezza della vita delle stelle.

In particolare, il moto delle stelle nello spazio attesta la loro estrema antichità, e assegna di nuovo ad essi vite di milioni di milioni di anni. Noi abbiamo visto quanto lontane l’una dall’altra sono le stelle nello spazio — tanto che è un evento molto raro per due stelle di avvicinarsi sensibilmente l’una all’altra. L’attrazione gravitazionale che le stelle devono esercitare l’una sull’altra in queste occasioni non deve essere in generale così intensa da strappare dei pianeti, ma deve essere sufficiente da incurvare le orbite delle stelle e cambiare la velocità del loro moto.