Apri il menu principale

Pagina:Jeans - L'Universo Misterioso, 1932.djvu/163


nelle acque profonde 163


razione per questo caso speciale coincide con lo spazio ordinario».

Tuttavia è difficile vedere come noi possiamo attribuire un minor grado di realtà ad una serie di onde piuttosto che ad un altro: è assurdo dire che le onde di un elettrone sono reali, mentre quelle di due sono fittizie. E le onde d’un singolo elettrone sono abbastanza reali per mostrarsi sulle lastre fotografiche e produrre frange d’interferenza come nella tavola II. Noi possiamo solamente ottenere una coerenza completa, supponendo che tutte le specie di onde, quelle di due, quelle d’un elettrone e le onde sulle lastre fotografiche del prof. Thomson, hanno lo stesso grado di realtà o di non realtà.

Alcuni fisici cercano di ovviare a questa situazione riguardando l’onde d’elettroni come onde di probabilità. Se parliamo di onde di marea, noi intendiamo un’onda materiale di acqua che bagna ogni cosa nel suo passaggio. Se parliamo d’onda di calore, noi intendiamo qualchecosa che, sebbene non materiale, riscalda ogni cosa nel suo passaggio. Ma se i giornali della sera parlano d’un’onda di suicidio, essi non voglion dire che ogni persona che sia sul cammino dell’onda, dovrà suicidarsi; questo significa soltanto che la probabilità che questo accada aumenta.

Se un’ondata di suicidio passerà su Londra, il percento delle morti per suicidio crescerà; se passa so-