Pagina:Istorie dello Stato di Urbino.djvu/80


Libro Primo. 41

CAPITOLO UNDECIMO.

Come i Galli Senoni, che scorrevano la Campagna, furono in Ardea tagliati a pezzi da Furio Camillo, il quale perciò Dittatore creato, cacciò gli altri, che assediavano il Campidoglio, e del tutto gli distrusse.


RItrovandosi Furio Camillo, nobile Cavagliero, e Cittadino Romano, essule in Ardea, ivi già cacciato da Roma, per l'imputationi dateli da gli suoi nemici, ch'egli non havesse rassegnate, ...