Apri il menu principale

— 10 —

sento di volerle bene: il suo principio mi dà l’impressione del vestibolo di una bella casa amica, dove sono aspettato, dove ci sarà festa per il mio arrivo.

Ma io amo gli angoli solitari, perduti!

Addio, Valtellina, tu sei troppo vasta per me!

Da Sondrio, per le rive incassate del Mallero, Sondrio. — Piazzale della Stazione. io risalgo tutta la valle Malenco. Lascio l’Adda per seguirne l’affluente selvaggio che balza fra i macigni e spumeggia, lascierò anche l’affluente, dopo Chiesa, per seguire un’altra onda più veemente e più secreta, il Lanterna. E dalle sue rive, perduto nella contemplazione dei monti, dei paesi, della tranquillità che vi regna, ritornando dalle escursioni alpine, piena l’anima di poesia e di