Pagina:Il libro dei versi (1902).djvu/170


ORSO MORTO 159



Three asterisks.svg



Nel primo giorno della regia esequie,
Orso (sia requie)
Fu da uno strolago
Del moro Alambra
Unto di balsami
D’aromi e d’ambra,
Poi nel sudario
Messo a dormir.
Era di porpora
Un amplio strato,
Dove tre vergini
Meste cucîr
Il bel cadavere
Imbalsamato
Del morto Sir.

(Pur v’è sul sudario
Un picciolo buco
Di tarlo o di bruco.)