Pagina:Il Buddha, Confucio e Lao-Tse.djvu/484


parte seconda 407

L’Yi-king si esprime nel seguente modo, in quanto alla generazione di questi simboli, detti gli «Otto kua». Il Thai-ki, che è il «Principio massimo», produsse i «Due principii secondari» o Liang-i; questi produssero le «Quattro forme», o Sse-siang; e le «Quattro forme», gli «Otto kua».1 Tutti i fenomeni, pe’ quali si fa manifesto il mondo, dipendono da una eterna, incessante rivoluzione degli Otto kua, che son gli elementi dell’Universo. L’ordine, in cui furono generati i detti simboli, e la maniera, con la quale son essi disegnati, si potranno veder qui appresso, dove a ogni figura abbiamo apposto il significato, che vennele attribuito.



  1. Yi-king, Hsi-tse, i, 11