Pagina:I quattro libri dell'architettura.djvu/64

56

CAPITOLO XVIII.

Dell’Ordine Composito.


L’Ordine Composito, il quale vien anco detto Latino, perchè fu invenzione degli Antichi Romani, è così chiamato perchè partecipa di due de’ sopradetti Ordini; ed il più regolato e più bello è quello, che è composto di Jonico e di Corintio. Si fà più svelto del Corintio e si può fare simile a quello in tutte le parti, fuori che nel Capitello. Le colonne deono esser lunghe dieci moduli. Nel disegno del colonnato semplice, gli intercolunnj sono d’un diametro e mezzo e questa maniera è dimandata da Vitruvio Picnostilos. Ed in quello degli Archi i pilastri sono per la metà della luce dell’Arco, e gli Archi sono alti fin sotto il volto due quadri e mezzo.


E per-