Pagina:Guido Carocci, Il ghetto di Firenze.djvu/9


IL QUADRATO DEL GHETTO



el cuore della vecchia Firenze, nella parte più antica per costruzione e più famosa per infiniti ricordi storici, sorgono gli edifizj che costituivano il Ghetto di Firenze.

Essi formano press’a poco un ampio rettangolo che corrisponde con uno dei suoi lati minori sulla piazza di Mercato Vecchio, l’antico Foro del Re del tempo dei Longobardi. La Via dell’Arcivescovado a levante, la Via de’Boni a settentrione, la Via de’ Naccaioli a ponente, isolano le case altissime e generalmente grandiose che costituiscono la parte esterna del fabbricato.

Dal lato di Via de’ Boni e di Via dell’Arcivescovado la fabbrica ha un aspetto quasi uniforme: è coronata in alto da un semplice cornicione, ha le finestre disposte sulla stessa linea, mentre dagli