Apri il menu principale

Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1915, XX.djvu/285


ATTO PRIMO.

SCENA PRIMA.

Arlecchino in abito da campagna, e Scapino.

Scapino. Oh oh, signor Arlecchino, ben tornato dalla campagna.

Arlecchino. Com’èla, Scapin? Cossa voi dir? Mi te credeva ancora in Italia. Per che rason et torna a Parigi?

Scapino. Oh bella! il signor Stefanello non mi ha mandato a Venezia per accompagnare a Parigi il signor Pantalone di di lui fratello?

Arlecchino. E ben? Stefanello è morto. Pantalon non ha più da vegnir a Parigi, e ti ti averessi fatto mejo a restar in Itaha. (Costù no lo posso soffrir; so che una volta l’aveva) delle pretension sora Camilla).

Scapino. Anzi sono venuto a Parigi col signor Pantalone, e con due sue figliuole. t