Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1912, XIV.djvu/84

78 ATTO QUARTO

Due volte a lui guidato mi avrà tremante in core,1

Una il timore antico, l’altra il novello amore.
La malattia di spirito ho, sua mercè, corretta;
La malattia del cuore or la salute aspetta.
Se bastaro alla prima del zio mediche note,
È necessaria a questa la man della nipote. (parte)

Fine dell’Atto Quarto.

  1. Ed. Zatta: il core.