Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1912, XIV.djvu/427


LA VEDOVA SPIRITOSA 419

ATTO QUINTO.

SCENA PRIMA.

Donna Placida e donna Luigia; poi don Isidoro.

Luigia. Non si sa nulla ancora di quel che abbiano fatto?

Placida. Senza l’assenso vostro è vano ogni contratto.
Se anche per don Anselmo fosse soscritto il foglio,
Basta che voi diciate: signore, io non lo voglio.
E se vi manca il cuore, temendo i sdegni suoi,
Io vi sarò in aiuto, io lo dirò per voi.
Non crederei....
Luigia.  Chi viene?
Placida.  Don Isidoro.
Luigia.  Io spero
Ci darà delle nuove.
Placida.  Basta che dica il vero.