Apri il menu principale

Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1912, XIV.djvu/115


LA DONNA SOLA 109

ATTO PRIMO.

SCENA PRIMA

Camera di donna Berenice.

Donna 1 sola, poi 2.

Berenice. Son pur lieta e contenta. Mi par d’esser rinata,

Or che son dalla villa in Milan ritornata.
Dicono che in campagna si gode libertà?
V’è soggezione in villa molto più che in città.
Qui almen tratto chi voglio, rinchiusa nel mio tetto;
Deggio trattare in villa chi viene, a mio dispetto.
A conversar con donne mi viene il mal di core,
In villa non si vedono che donne a tutte l’ore.
Almen qui sono sola, se alcun viene a trovarmi,
Senza che vi sien donne che vengano a seccarmi.
Filippino. Signora.

  1. Berenice
  2. Filippino