Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1910, VII.djvu/125


LA CASTALDA 115


ATTO PRIMO.
SCENA PRIMA.
Corallina ed Arlecchino seduto ad una tavola,
che mangia e beve.

Corallina. Animo, animo, mangiate e bevete, che buon pro vi faccia.

Arlecchino. Oh che onorata castalda! Oh, quanto che ve son obligà! Cussi sti bocconcini la mattina per el fresco i me tocca el cuor.

Corallina. Mangiate, che ve lo do volentieri. (Già il padrone non sa niente, ed io mi voglio far degli amici, per tutto quello che potesse nascere). (da sè)

Arlecchino. Alla vostra salute. (beve)

Corallina. Viva il signor Arlecchino!

Arlecchino. Oh caro! Oh che vin! Oh che balsamo! Alla vostra salute. (beve)