Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1908, II.djvu/231


L'UOMO PRUDENTE 223

ATTO SECONDO.
SCENA PRIMA.
Giorno.
Segue la stessa camera, con due porte chiuse.
Beatrice e Colombina.

Beatrice. Questo dunque è il bell’esito che hanno avuto le nostre invenzioni? Rosaura per castigo or ora sarà maritata col signor Florindo?

Colombina. Così è; quel politicone di vostro marito, senza punto scaldarsi il sangue, l’ha accomodata così.

Beatrice. Oh, questa poi non la posso tollerare; ci va della mia riputazione, che colei trionfi ad onta mia.

Colombina. Il signor Pantalone ha serrato il signor Florindo in