Pagina:Gli sposi promessi IV.djvu/70


GLI SPOSI PROMESSI per reprimere quei ribaldi, fu ' costretta a servirsi di loro, e ad affidàre a quelle mani una porzione 2 spaventosa di forza legale.3 Convenne arruolare in fretta e in furia 4 ufi- ciali d’ogni genere s pel servizio straordinario, commissarj, guardie , monatti : cosi con antica denominazione milanese erano disegnati ' gli uomini condotti a trasportare al laz¬zeretto gl’infermi, a sotterrare i cadaveri, a purgare ed ar¬dere le robe infette, a vivere insomma della peste ‘ in mezzo alla peste. 8 A questo tristo e pericoloso uficio, 9 dal quale rifuggivano anche gli uomini avvezzi ai più bassi e peno¬si, IiJ si offrivano 11 i più sicuri scellerati, pei quali l’attrattiva delle paghe, della rapina e della licenza era più potente 12 che il timore della morte. Sul principio 15 fu pur pure fat¬tibile contenerli entro qualche regola, ma coll’estendersi della peste14 andò crescendo la loro licenza; e a grado a grado, le case, le cose, le persone furono in loro balia. I tempi delle scelleratezze 15 straordinarie sono per lo più illustrati da 10 virtù più solenni, più risolute, straordi¬narie anch’esse; e di tali non mancò il tempo, di cui par¬liamo. Si videro esempj di rassegnazione sentita ed animosa, di liberalità costosa, di carità ardente, e per cosi dire spen-sierata, di zelo, di attività 17 infatigabile : 18 esempj tutti ispirati dalla religione, e dati in gran parte dai suoi mi¬nistri. sfl Fino dal mese di novembre del 1629, il Cardinal Fe¬derigo, 19 ragionando dal20 pulpito sul pericolo vicino della peste, aveva proferite queste parole : « non dubitate, fate ani¬mo, che né da me, né da miei preti non sarete giammai i ab —2 spaventevole —3 [L’incarico di monatto | Si dovettero cer¬care uomini che volessero a prezzo condurre | trasp | trasportare dalle case, e condurre al lazzeretto] Convenne [arruolare in fretta | cercare da tutte le parti, e arruolare in fretta] arruolare monatti : cosi con antica de¬signazione si erano [distinti] disegnati [coloro] gli uomini condotti a — A commissarj | serv — 5 [pel pubblico servizio] per servizio degli (lacuna) — « coloro — 7 nella — 8 [Questo] Questo — » rifiu¬tato — «o era accettato da — H per lo più i più determinati —,J che il timore della morte. Le case, le cose, le persone [furono per | per| vennero a — 13 qualche regola pur pure fu loro imposta, e qualche vigilanza mantenuta sopra di essi ; ma [in pa] a gradi col progredire della — 14 si estese — u* enormi —16 [virtù eroiche ; e molt | esempj di virtù | una virtù, 1 virtù di — ,7 ispirati tutti dalla religione — 18 esem¬pj __ w aveva [proferite dal pul] porte dal pulpito queste parole: — 20 pubblico