Pagina:Gli sposi promessi IV.djvu/39


CAPITOLO II - TOMO IV. 629

glie, 1 sfracellate per istrazio dopo avervi bevuto il vino rubato, schifezze d’ogni genere, un tanfo che toglieva il respiro; dimodoché ognuno, tornando con ansia alla casa derelitta, 2 ne usciva alla prima con fastidio; e doveva farsi forza a poco a poco, per rientrarvi a renderla di nuovo abitabile.

3 In qualche luogo il padrone, avanzando 4 così per la casa sua, udiva un gemito: guardava con sospetto che fosse: era un soldato, 5 che languiva infermo, 6 che spirava; e il padrone 7 ristava a quello spettacolo con un senso misto di ribrezzo e di pietà, di rancore e di spavento, 8 scorgendo nel vólto livido, nelle membra macchiate del giacente l’immagine 9 confusa ma terribile della peste; 10 che fino allora forse egli aveva sprezzata, come un sogno lontano.

Il Conte, argomentando da queste relazioni che Agnese, 11 se si fosse affrettata di tornare, non avrebbe però trovato nulla da 12 guardare, la ritenne per due o tre giorni; e intanto raccolse, di quello che gli rimaneva, un po’ di provvigione, 13 fece mettere insieme un po’ di biancheria, qualche mobile, qualche attrezzo di cucina, e, caricatone un baroccio, volle che Agnese partisse su quello con quella poca scorta: e la fece accompagnare da due suoi tarchiati servi, ordinando loro che 14 ajutassero la povera donna a ripulire la sua casa. Agnese partì dopo molte ripulse cerimoniose e mille rendimenti di grazie; e Don Abbondio e e Perpetua le andarono in compagnia.15

La strada fu trista per lo spettacolo 16 continuo della distruzione, e della disperazione; ma la giunta fu più trista ancora 17. Alla esclamazione cento volte ripetuta di «povera

  1. frantumate
  2. era costretto uscirne [tosto all | ne] alla prima
  3. In alcuni luoghi (lacuna)
  4. così con ribrezzo
  5. infermo [che] che moriva
  6. o che
  7. si ritraeva
  8. [perché] perché [quella terribile parola - peste - gli ricorreva | idea | peste derisa forse o non creduta fino allora] la terribile immagine della (lacuna) vedendo
  9. terribile
  10. che forse
  11. aspett
  12. conser
  13. [qual] mise insieme
  14. ripulisse
  15. la strada fu trista, [e la] per lo spettacolo della distruzione; [ma la giunta fu più trista che la via, di quanto ! e tanto più lo fu la giunta, quanto generalmente il | il danno ma ben più trist] ma più trista fu la giunta, [di quanto | il proprio danno | punge generalmente | è più dolorosa parola - povero me! - che - povera gente! - [di quanto un] povero me - è [parola che viene | esce da] una parola più profonda che non - povera gente
  16. dell
  17. Dopo avere detto