Pagina:Gli sposi promessi IV.djvu/33


nello stesso tempo

CAPITOLO II - TOMO IV. 623 e pietoso nello stesso tempo. Il Conte, lieto : di esser un og¬getto di fiducia a quei deboli, che aveva tanto spaventati ed oppressi, raccolse tosto i primi che si presentarono.2 Ma un tal uomo 1 non avrebbe potuto considerare la sua casa, come un asilo 4 disarmato, un nascondiglio di paura ; né starsi con le mani in mano, quando 5 ad ogni momento' poteva pre¬sentarsi un’occasione di menarle santamente. Fece addirit¬tura tirar giù dal solajo le armi irrugginite, le fece ripulire in fretta,7 ne distribuì ai servitori.8 Quindi, a misura che 9 ac¬correvano fuggiaschi, egli trasceglieva gli10 uomini capaci di portare le armi, dava loro moschetti e partigiane: quando la provvigione fu esaurita, ne fece raccogliere all’intorno; e scompartiva gli ufizj a quei nuovi soldati: altri mandava in ronda, altri più lontano per esplorare, altri stavano rac¬colti, per porsi in difesa. Quando uno era entrato nel ca¬stello,11 ed era passato in rivista dal12 signore, diveniva verso lui come un soldato col suo antico ufiziale:18 tanto il Conte ‘* possedeva quella forte risolutezza, che piega le volontà, e quella parola, che toglie il pensiero di*fare diversamente da quello ch’ella suona. Aveva allogate le donne e i fan¬ciulli nelle stanze più riposte:i5 i letti erano pei vecchj e per gl’infermi ;16 una gran sala serviva di magazzino per le robe, che erano portate17 su dai rifuggiti : tutto era collocato in or¬ 1 [che] di potere impiegare pei deboli [quell] quel vigore e quella riso¬ luzione che [gli aveva tanto oppressi e spaventati altre volte era] gli. aveva oppressi, spaventati [aveva] di vedersi — 5 e gli rassicurò. E ve¬ dendo che la brigata cresceva, e che v’erano uomini | Vedendo poi (lacu¬na) Ma un uomo com’egli non (lacuna) E vedendo poi che la brigata cre¬sceva e che v’erano uomini capaci alla difesa | Ma egli non era uomo da starsi colle mani in mano inutilmente quando il pericolo era vicino, né da (lacuna) Ma un uomo com’egli non poteva starsi colle mani in mano in tanta vicinanza di pericolo [e in una occasione santa di menarle] quando [poteva] avrebbe potuto venire una occasione santa di me¬narle: (lacuna) — 3 com’egli non poteva — 4 di paura, un — 5 [po¬teva] avrebbe potuto — 6 presentarsi una occasione santa di menarle [trascelse] fece immantinente — 7 armò i [servi] servitori le — 5; e quindi — 9 i rifuggiati — 10 uomini aiti a portarle, e gli faceva soldati — 11 e av — 12 Conte [diveniva] si [pieg | diventava^ piegli — 13 [tanta era | tanto aveva] tanto quell’uomo [aveva di] ancora aveva di quella [franca risolutezza] pronta risolutezza che piega la volontà [e fa parere | la | gli ordini presi | e toglie il pensiero di fare altri¬ menti] tanto la sua parola era di quelle che tolgono il pensiero di fare [altrimenti] diversamente da quello ch’ella suona — 14 aveva — 15 tutti — 46 le robe faceva — 17 quivi in salvo

624