Pagina:Gli sposi promessi IV.djvu/23


TOMO IV. 613 vissuti in un secolo, in cui fosse stato possibile concepire nuove idee d una precisione e d’una importanza perpetua,! e, per esporle, trovare quello stile che vive. Questi sulle prime non aveva voluto fuggire, e,2 parte cercando 1 di avere ad alloggio ufiziali, parte chiamando soccorso di soldati ita¬liani ivi stanziati, era venuto a capo di preservare la sua casa, e di difenderla poi quando fu minacciata : e racconta agli amici i suoi pericoli,4 e gli altrui disastri. V’è pure in una di quelle sue lettere un tratto singolare, che merita d’es- ser5 ricordato. Il tenente del colonnello Merode, il cui reggi¬mento era venuto pel primo, entrato ' nel giardino di Sigi¬smondo, accennò un boschetto, e domandò che razza di piante fossero quelle, e che frutto portassero. — Ahi barbaro I - T pensò il Boldoni : — non conosce l’alloro. — 8 E conchiuse fra sé9 che da tal gente non era da sperarsi misericordia. Desolato quel territorio, le feroci locuste si 10 gettarono nella Valsassina. È un gruppo di montagne e di valli,11 paese poco visitato dal sole, intersecato da torrenti, petroso e selvatico negli accessi, ma per entro rivestito in gran parte di ricchi pascoli, e più12 fertile che non l’annunzi il suo nome:13 ha va- rie terre/4 quale sul pendio, quale nel fondo,1* a luogo a luogo assai vasto perché si possa16 chiamarlo pianura ; e sur alcuni monti17 più erbosi sono sparse 18 bianche1* e picciole casette, che da lontano, raffigurano quasi un gregge sbandato al pa¬scolo. Non vi mancavano possessori agiati, ma la più parte degli abitanti erano e sono tuttavia mandriani, i quali vi20 di¬morano nelle stagioni più miti, e passano al piano i mesi più rigidi. La fama spaventosa della sorte di Bellano precedeva le truppe, e i valligiani s’erano presso che tutti rifuggiti sulle 21 somme alture,22 lasciando deposte sotterra presso le case le loro ricchezze, e cacciando dinanzi a sé le mandrie, che sono la principale. Ma i saccheggiatori, ai quali non 1 e tanto per esporle, trovare e raccomandarle a quello stile che vive — * parte — 3 di alleg — 4 e i disastri altrui — 5 raccon¬tato — 8 nell’orto del — 7 dice il — 8 E in tanto | E —9 che (da tal gente) non era da sperarsi che [nulla) da tal gente nulla fosse rispar¬miato — 10 internarono — 11 ricop — 12 florid — 13 La varia terra — 14 sparse — IJ [assa | piano ed) e abbastanza — 16 chiamare — 17 dei più — 18 capanne — ltf casette — 20 stanno — 21 alture —22 [cacciand | portando coi | lasciando nascoste sotto | sottraendo prima) deponendo sotterra, o