Pagina:Gli sposi promessi IV.djvu/18


GLI SPOSI PROMESSI pretensioni sul Monferrato;1 i Veneziani, ai quali dava ombra la grande potenza spagnuola in Italia, favorivano il Duca di Rethel, ma con trattati, con promesse e con minacce; e Urbano Vili,* inclinato a quel Duca 3 e sopra tutto alla pace ajutava come poteva queste due cause, con raccomandazioni' e con proposte di accomodamenti. Finalmente l’imperatore Ferdinando II4 pretendeva che il Duca 5 di Nevers,6 erede trasversale, non aveva potuto1 senza il suo 8 consenso* impossessarsi di10 feudi dell’im¬pero,11 la successione ai quali era rivendicata da altri.15 Ri¬chiedeva quindi che 13 il possesso degli stati fosse depositato presso di lui, finch’egli14 gli aggiudicasse per sentenza, e citò il Duca di Nevers con tutte le formalità allora in uso. '5 V’erano poi altre pretensioni16 secondarie e più intralciate, che passiamo sotto silenzio, per non annojare il lettore; il quale 17 comincia forse a mormorare; e certamente non sa¬prà abbastanza apprezzare la fatica, che facciamo, per ristrin¬gere in brevi parole tutta questa parte di storia.18 Il Duca d’Olivares, istigato continuamente dal Cordova governatore di Milano, strinse un trattato col Duca di Savoja contra il novello Duca di Mantova. Questi si pose sulla difesa, si venne alle mani : Carlo Emmanuele invase il Mon¬ferrato, e Cordova pose l’assedio a Casale. Il Duca di Mantova, stretto da due nemici potenti, invocava1’gli amici; ma i Veneziani non volevano muoversi, se30 il81 re di Francia non mandava un esercito in Italia, e il re di Francia, o il Card, di Richelieu, era impegnato nell’assedio della Rocella. Presa questa, parati o vinti certi intrighi imbrogliatissimi di Corte, il re e il cardinale22 s’affacciarono all’Italia con un esercito, ** chiesero il passo al Duca di Savoja: si trattò, non si conchiuse, si venne alle mani: i Francesi superarono, e acquistarono terreno; si trattò di nuovo, il passo fu accordato, 1 e — * [pur favorevole] pure — 3 [cercava di mantenere] lo andava ajutando come poteva colle — 4 pret — 5 non aveva — 6 erede trasversale non aveva potuto impossessarsi di Feudi (la cui | ai quali altri] sui quali altri — 7 Sic. — 8 consens — y impad — ,0 Feudi — 11 ai quali altri si — 12 Citò quindi per allora il Duca, e fece tutti gli altri passi che erano di consuetudine. Domandava q — 18 gli — 14 desse — 15 Intanto — l* e rag — 17 certamente non ci sarà abbastanza grato per F — 18 In somma — 19 i Veneziani, e il [R] re di Francia — 50 non - 21 il re di Francia non — 22 scesero — ® il quale

CAPITOLO 1 -