Pagina:Gli sposi promessi IV.djvu/179


CAPITOLO Vili - TOMO IV. 769 « Lo credo, » rispose ancora Lucia.1 « Domandate voi alla Chiesa di essere sciolta dal vóto di verginità, che avete fatto, o inteso di fare alla Madre san¬tissima di Dio ? » « Lo domando, » rispose Lucia con una prontezza, alla quale Fermo non’ebbe nulla a desiderare, e che potrà parere forse troppa a chi, non essendo stato presente 2 a quell’atto, non rifletta che la solennità della richiesta,3 l’aria autorevole di chi4 l’ha fatta,5 non lasciavan luogo a titubamenti leziosi, e che 11 ivi la verecondia doveva essere tutta nella sincerità. « Ed io, » disse allora il buon Frate, con tuono ancor più solenne, «prego umilmente7 la Vergine regina di tutti i santi, che abbia sempre per aggradito il8 sentimento del vostro divoto e travagliato sacrificio,. e Io offra al suo e nostro Signore; e con l’autorità,8 che la Chiesa mi ha af¬fidata, vi sciolgo dal vóto, annullando ciò che vi potè es¬sere d’inconsiderato, e liberandovi da ogni obbligazione, se ne avete contratta. » Non parleremo dell’effetto,10 che queste parole produssero nell’animo 11 dei due giovani: la buona vedova era tutta com¬mossa. Il Frate 12 continuò, rivolto 13 a Lucia: « Siate moglie pudica, moglie affettuosa, moglie 14 contenta di quella con¬tentezza, che conduce all’eterna. Questo Iddio ha voluto e vuole da voi.» Quindi levò 15 le mani verso i due giovani, come per parlare ad ambedue.10 Essi caddero ginocchioni ai suoi piedi,17 ed egli, tutto assorto, e quasi senza avvedersi di quell’atto, stese le mani su le loro teste, e stette un mo¬mento pensoso.1" Erano nel fondo della capanna,18 come chiu¬si tra quello e il letto della vedova, che teneva gli occhi fissi su 20 di loro: i giovani inginocchiati con la fronte bassa, 1 la quale certo non aveva mai inteso parlare (lacuna) — - non — 3 la serena e pura gravità — 4 la faceva — esclud — 0 in quel caso la verecondia stava nella sincerità — 7 Colei che fu Vergine — 8 sentimento della vostra devota e travagliata offerta, e la pre¬senti — 11 della Chie — 10 che — “ di Fermo e di Lucia — ,s parla — 13 tuttavia — 14 felice di que — ls gli occhi al cielo, e — 10 Essi gli caddero ginocchioni — 17 e stettero nel fondo della ca I con la fronte bassa ad ascoltare, mentre egli, senza quasi av — ls [Era egli I Tene¬va egli le spalle volte alla | Erano essi nel fondo della capanna presso al letto della vedova, che stava tutta intenta: | il Padre Cristoforo il Frate volle | La vedova] Erano ridotti in uno — 10 tra — 80 quel quadro Manzoni, GII sposi promessi. MANIONT. Oli sposi p,omnsf. 40