Pagina:Gli sposi promessi IV.djvu/151


CAPITOLO VII - TOMO IV. 741

era stata nota rapita ...nota «Gran Dio!» sclamò a quel punto il padre Cristoforo:nota «ed io... io Pho indirizzata in quel paese! Ma voi sapete ch’io la toglieva nota da un pericolo evidente, e credeva di nota porla a salvamento.nota Parla;» segui poi con voce animata: «finisci questa storia dolorosa.» nota

Fermo,nota in poco più parole che noi non ve ne impieghiamo, prosegui a narrare come Lucia fu condotta al castello del Conte del Sagrato, come mirabilmente da fquesto renduta alla madre, come nota collocata poi in casa di Don Ferrante.nota E qui il frate respirò più liberamente. Fermo narrò pure le sue imprese, non senza vergogna:nota la sua fuga e la sua dimora in Bergamo, la risoluzione di venire a nota sapere che accadesse di Lucia, il suo viaggio a Lecco, le sue ricerche di quella mattina, e la notizia, ch’egli aveva ricevuta da quella Signora alla finestra, che Lucia era al lazzeretto. «Onde,» conchiuse, «vengo a cefcarla qui; vengo a vedere s’ella è viva,nota se si ricorda di me, se mi vuole ancora...»

«0 giovane!» disse il Padre Cristoforo, «e in questi tempi, fra questi nota oggetti, tu hai potuto, tu puoi ancora occuparti di tali pensieri?»

«Ma, caro padre mio...» cominciò per risponderenota il giovane; e non seppe dir più; perché nota; sentiva egli bene una grande-importanza in quei suoi pensieri, nota erano per lui un affare molto serio; ma nota era impacciato a trovar le parole convenienti, pernota esprimerenota una tale idea ad un vecchio capuccino,nota che era venuto quivi a vivere, a morire,nota nel ribrezzo, enota nelle fatiche per servirea sconosciuti.nota Parlar d’amore,

1 rapita: e — 2 Dio — 3 ah — 4 dal — 6 mandarla — [Pe] Parla Fermo, e prosegui — 7: dimmi — 8 ripiglio — 9 posta di — 10 Dopo racconta — 11 ma col conforto che dà sempre una confessione e venne al suo soggiorno in — 12 chieder — 13 se si ricor — 14 spettacoli — 15 Fermo, ma non potè continuare | ma — 1C (sentiva egli bene una] egli aveva bene un sentimento profondo della importanza della sua ricerca, di quei suoi pensieri, — 17 sentiva che — 18 si trova 19 (trasmettere que | espr] esprimere le sue [ragioni] idee (su quel) in un tal proposito ad un vecchio capuccino, che — ■ 20 queste tali idee — 21 che [era venuto quivi per non occuparsi] era venuto quivi per assistere a sconosciuti, — 22 fra il — 23 fra [qu] le — 24 (Ogni in | ragione | L’amore, | qualunque parola | frate | che indicasse l’amore Fermo sentiva confusamente una | Fermo aveva nella mente un | in sé qualche cosa che | Ad ogni parola che Fermo voleva proferire, sentiva come un avvertimento | Fermo si | V’era nell’animo di Fermo