Pagina:Gli sposi promessi IV.djvu/138


728 OLI SPOSI PROMESSI la corsa verso ’ il carro, tolse la mira ad un picciolo spazio sgombro, che vide* in quello, spiccò un salto; ed eccovelo ritto,3 piantato sul destro piede, col sinistro 4 in aria, e con le braccia alzate tuttavia dal lancio di tutta la persona. « Bravo ! bravo ! » sciamarono5 ad una voce i monatti, * altri che seguivano il convoglio a piedi, altri, seduti7 sui carri, altri, per dire la orribile cosa come ella era, seduti sui cadaveri,8 trincando d’un gran fiascone, che andava in giro. « Bravo ! bel colpo ! » Gl’insecutori9 all’avanzare’del carro 10 avevano per la più parte “ volte le spalle, e fuggivano, gridando pure « dalli ! all’untore!» se mai qualcheduno, più coraggioso di essi, volesse venire a compiere la buona opera; e a quei gridi rispondevano dalle finestre uomini e donne, accorse al ro¬more: «dalli! all’untore!» Alcuni però dei primi18 tenten¬navano, quasi non potessero rassegnarsi a vedere la fiera uscir salva dalla loro caccia, e digrignavano i denti,13 fa- cevan gesti di minaccia a Fermo, che gli guardava immo¬bile dal carro. « Lascia fare a me » 14 gli disse un monatto; e, strappato di dosso 15 a un cadavere un laido cencio,1* lo rannodò 17 in fretta ; e, presolo per un dei capi, lo alzò 18 verso quei10 feroci nemici come una fionda,80 fece atto di gittarlo, gridando:. « aspetta, canaglia. » A!I quell’atto 88 tutti dieder di volta inor¬riditi, e Fermo non vide più che schiere di nimici, e cal¬cagna, che ballavano rapidamente per aria. Tra i monatti si sollevò un urld di trionfo, uno scroscio procelloso di risa, un « uh ! » prolungato, come per accompagnare quella fuga. « Ah ah ! vedi tu se noi sappiamo proteggere i galan¬tuomini » disse a Fermo quel monatto: «vai più uno di noi che cento di quei poltroni.» «Certo io vi debbo la vita, » disse Fermo : « e vi ringrazio di tutto cuore. » « Niente, niente,» disse un altro di quei demoni: «te lo meriti, si 1 corse in — s nel primo — s appoggiato sul destro — 4 sol¬levato alquanto — 1 una — 6 alcuni dei quali — 1 sul carro, o per dire — 8 trincando — 9 Variante I cacciatori — *° erano — “ rivolti — ls si volgevano ancora esitando, sostavano alquanto, — 13 accen¬navano con — 14 galantuomo — 15 ad una — 18 laidissimo cencio lo ravvolse in fretta — 17 più volte — 18 contra — 19 nemici — *° fe’ vista — 81 quel gesto — - tutti si rivolsero inorriditi, la diedero