Pagina:Gli sposi promessi IV.djvu/10


600 OLI SPOSI PROMESSI sottili e potenti 1 ristorativi per richiamarlo alla vita, e ren¬dergli a poco a poco le forze. Quando 2 alcuno d’essi era rinvenuto o riconfortato,s uno dei preti gli amministrava * i sacramenti e le consolazioni della religione; quindi guar¬dava intorno a sé, per vedere in qual casa del vicinato avrebbe potuto procacciargli un ricovero: trovatolo, ve lo faceva portare.5 Se il padrone” era dovizioso, il prete7 in nome del Cardinale lo supplicavano 8 che volesse ricet¬tare, collocare in qualche angolo della casa, nutrire quel derelitto, che Dio gli mandava;9 ma quando il languente era portato in una casa,"' dove non sembrasse che in un tale anno potessero sovrabbondare provvisioni per usi di carità, quivi il prete pregava il padrone a ricogliere e ospiziare per prezzo colui che vi era “ presentato; e sbor¬sava il prezzo generoso anticipatamente.12 Notava poi il luogo, e tornava a rivisitare il raccoman¬dato, a 15 curare che nulla gli mancasse; 14 cosi mentre 11 l'un prete '* soccorreva i giacenti nella via, l’altro percorreva le case, dove erano raccolti quegli altri.11 La riverenza dell'a¬bito sacerdotale, l’autorità di Federigo, come presente a que¬gli uficj prestati per suo ordine, e la 19 santità degli uficj stessi, contenevano la folla tumultuosa,19 in modo che quei preti potessero esercitarli tranquillamente e ordinatamente.,(l Era questo per certo un alleggiamento21 ai publici mali, e grande, se si consideri che veniva da un solo avere e da una sola volontà; ma, rispetto ai bisogni,scarso e inade- gìiato. Intanto che in tre angoli della città alcuni pochi erano” levati da terra, e ravvivati,21 in cento parti cadevano le cen- tinaja, e molti per non 21 esser più rialzati che 2* sulle spalle dei sotterratori. Né le morti continue diradavano 21 quella folla miserabile:2" la fame incalzava da tutte le parti del territorio nuova folla alla città; le vie che vi conducono,” 1 ristori — 5 erano — 3 [il] uno di quei preti — 1 loro — s ; e [se il pa] se la casa era — 6 era ricco — 1 per —8 Sic. —9 se [la casa] I padrone era tale che in [quei tempi] quell’anno vi potesse essere un superflu] po’ di superfluo per | se la casa non era tale — 10 [la qua- e non sen] dove non si potesse credere — “ stat — Teneva nota 13 vedere — 11 e mentre uno —un — 16 assisteva — 17 La venera¬zione — ls manifesta — 13 dei mendicanti, — 10 E [non] non può usarsi —51 alla — - scarso — 23 sollevati, e rich — s‘ per — 55 più rialzarsi — ** dai beccarrorti — 87 la folla dei nuovi —28 perché — [erano] bru¬licavano di sopravvenuti, erano

CAPITOLO I - TOMO IV. 601 qua e là segnate di cadaveri, brulicavano sempre di nuovi pellegrini, che dal piano circostante,