Pagina:Gli sposi promessi I.djvu/161

142 gli sposi promessi - tomo i


«Bene; ma tanto fa che la paghiate ora; perché passeranno tutti i santi del paradiso prima che...» «Questo è quello che si ha da vedere.» «Cugino, voi volete nascondervi da me; ma io ho capito tutto,1 e tanto son certo di aver vinta la scommessa,che son pronto a farne un’altra. » « Che ?... » «Che il Padre.., il padre... che so io? quel frate insomma vi ha convertito.» « Questa pensata è 2 veramente una delle vostre. » «Convertito, cugino, convertito, vi dico, lo per me ne godo: sapete che 3 bella cosa sarebbe vedervi tutto compunto e cogli occhi bassi.4 E che gloria per quel padre ! Come sarà ritornato a casa pettoruto! Non son mica pesci che si pigliano ogni giorno e con ogni rete. Siate certo che vi citerà per esempio; e quando andrà a far qualche missione 5 un po’ lontano, parlerà dei fatti vostri. Mi par di sentirlo con quella voce nel naso,6 predicare a questo modo: — In una parte di questo mondo che per degni rispetti non nomino, 7 viveva, uditori carissimi, un cavaliere dissoluto, amico più delle femine che dei servi di Dio, il quale avvezzo a far d’ogni erba fascio, aveva posto gli occhi ...»

«Basta basta,» interruppe Don Rodrigo mezzo sogghignando, e mezzo arrovellato. «Se volete raddoppiare la scommessa, io sono pronto. »

«Diavolo! che aveste voi convertito il padre!» «Non mi parlate di colui:8 e quanto alla scommessa, aspettate san Martino.»

La curiosità del Conte era stuzzicata; egli 9 non fece risparmio d’inchieste, 10 ma Don Rodrigo le deluse tutte, 11 rimettendosi sempre al giorno della prova, e 12 non volendo comunicare alla sua parte 13 disegni che non erano 14 né in camminati, né assolutamente risoluti.15 Ma quando D. Rodrigo si sveglio al mattino susseguente, di tutte le passioni che si erano combattute nel suo animo non rimaneva altro che il desiderio di soddisfarsi. 16

  1. e sono
  2. Variante proprio
  3. questo
  4. E quel pad
  5. fuori di
  6. dir
  7. viveva
  8. non mi parlate della scomme
  9. e si ingegnò
  10. e di
  11. invocando
  12. pigliando qualche trastullo spesso non si arrischiava di
  13. al suo avversario
  14. ancora
  15. fermati
  16. La memoria stessa di quel poco di terrore che | Il passeggio coi bravi,