Apri il menu principale

Pagina:Ferrero - Meditazioni sull'Italia, 1939.djvu/88


delle regole e dei sottintesi 69


cetto molto rigoroso di romanzo. Non si discuteva affatto di come doveva essere un romanzo. Ora i critici nostri, approfittando del vago in cui il concetto di romanzo è caduto, costruiscono a piacere.

Un altro esempio: il romanzo francese. Quelli che han tradotto in francese Dostojewski in questi ultimi 25 anni, non avevano probabilmente un’idea teorica del romanzo francese, ma ne avevano in pratica un’idea così vigorosa e così francese che davano ai «Fratelli Karamazov» l’aspetto d’un romanzo di Flaubert. E a torto il pubblico avrebbe deplorato queste mutilazioni: i romanzi ci guadagnavano ed erano un segno della vitalità dei sottintesi.

12 Gennaio

Ogni tanto si trova un uomo che prende su di sè la funzione magnifica e difficile di svelare i sottintesi. In Francia, nei nostri tempi, quest’uomo è Benda.

Un libro molto importante di Julien Benda «Belphégor» permette di stabilire quali furono i sottintesi che regnarono fino a dieci anni or sono. « Ci sembra — dice Benda — che l’estetica della società francese attuale, più precisamente la sua volontà estetica può esprimersi con una frase: la società francese esige oggi dalle opere d’arte delle emozioni e delle sensazioni, essa esclude dal suo campo ogni piacere intellettuale. Benda, esagerandolo forse, ha svelato uno dei grandi sottintesi di