Apri il menu principale

Pagina:Ferrero - Meditazioni sull'Italia, 1939.djvu/70


Della nostra Riluttanza all’ Ammirare



1 Dicembre

Non si possono forzar gli uomini a raggrupparsi senza offrir loro qualche esca, senza oliare gli attriti inevitabili di queste combinazioni forzate: è il compito della lode.

Qualunque straniero sbarchi a Parigi, che non sia del tutto sfornito di meriti, si vede immerso in un’atmosfera incandescente dove si sente giudicare secondo quello che offre «gentil, agréable, charmant, plein de talent, amusant, délicieux, exquis, charmeur, génial». Il fatto stesso che non sia possibile tradurre quasi nessuno di questi aggettivi è una prova che sono il privilegio della civiltà parigina.

2 Dicembre

Ma i complimenti a Parigi non sono soltanto dei fuochi d’artificio regolati, sono un’arte, un’organizzazione. Una società non si dà la pena di regolare questi arabeschi soltanto per abbellirsene; bisogna che un sentimento spinga gli uomini a

5