Apri il menu principale

Pagina:Ferrero - Meditazioni sull'Italia, 1939.djvu/139

120 meditazioni sull’italia letteraria


altro, dal candido punto di vista di un grosso pubblico europeo, e mi pare che queste ragioni non siano nè povere, nè rade. Come mai, dunque, si son lette in Europa «Le anime morte» e non i «Promessi Sposi»?

Le «Anime Morte» sono ancora lette, perchè in Russia non si è spenta la tradizione di Gogol. Non si leggono «I Promessi Sposi», perchè essi sono rimasti letterariamente isolati. Qui appare che un libro, in genere, può durare, in quel mondo misterioso in cui regnano le opere che si leggono, cerchio illuminato in mezzo all’ombra, solo quando ha una discendenza.

5 Marzo

Si crede generalmente che un capolavoro, quando resta isolato, trionfi nello splendore della sua solitudine; ma decade invece, perchè gli uomini, quasi sempre, smettono di leggerlo, appena entra nel passato.

6 Marzo

Vediamo quello che succede a ciascuno di noi. Diamo un’occhiata alla nostra tavola di lavoro. Se ci saranno dei libri, saranno molto probabilmente contemporanei uno sull’altro: libri di amici, che bisogna recensire o per lo meno conoscere; libri letti da amici, di cui si vuol parlare con loro; libri colti sugli scaffali di un libraio, o usciti di fresco; libri comprati dopo aver letto un articolo.