Apri il menu principale

IL FANALE NEL VICOLO.


Esso vide stanotte Anna Malpenga,
chiamata in basso gergo la Cerbiatta,
stringersi al muro, sospettosa e piatta,
4come attendendo in ansia un che non venga.


L’uomo uscir dalle tenebre, in berretto
a visïera sul volto a triangolo,
vide; e gettarle, ambiguo, un pacco, e all’angolo
8sparire. Ella tornò, le braccia al petto.