Apri il menu principale

Pagina:Esilio - Ada Negri, 1914.djvu/114

104 lèvati, e cammina



T’appare, per la prima volta, Iddio.
Ne hai, sommo, per la prima volta, il senso.
Te adori in Lui, Lui stringi in te. L’immenso
44Volto si assorbe nel tuo volto pio.


In fiore in frasca in nube in acqua in pianta
l’anima inesauribile ritrova
la sua gioia d’origine. Oh, la piova
48d’april ti lavi, o Rinverdita!...
                                             E canta.