Pagina:Elogio della pazzia.djvu/1


Elogio della pazzia 001.jpg



ERASMO DI ROTERDAMO