Apri il menu principale

perchè scrivo così buoni libri 91

e) La gaia scienza.



1.


«Aurora» è un libro che afferma, libro profondo, ma chiaro e mite. Lo stesso vale anche, e in sommo grado, per la «Gaia scienza»: quasi in ogni sua frase profondità e baldanza si tengono teneramente per mano. Dei versi che esprimono la mia riconoscenza per il più meraviglioso mese di gennaio ch’io abbia vissuto — tutto il libro n’è un dono — dimostrano abbastanza chiaramente da quale profondità la scienza abbia attinto la sua gaiezza.

O tu che con la lancia infocata
     spezzi il ghiaccio della mia anima,
     sì che rumoreggiando essa ora corre
     al mare della sua più alta speranza;
     sempre più chiaro e sempre più sano,
     libero nella più amorosa Necessità,
     così essa celebra i tuoi miracoli
     o bellissimo fra i mesi di Gennaio.

Chi può dubitare del significato che hanno qui le parole «la più alta speranza» se abbia visto splendere, come chiusa del quarto libro, la bellezza diamantina delle prime parole di Zarathustra?