Apri il menu principale
66 ecce homo

parola «vizio» indico ogni specie di cose contro natura o, per chi ama le belle frasi, d’idealismo. L’articolo suona così: «La predicazione della castità è un pubblico eccitamento ad atti contro natura. Il disprezzo della vita sessuale, l’insozzarla col concetto dell’«impurità», sono veri delitti contro la vita, sono un vero peccato contro lo spirito santo della vita».


6.


Per dare un’idea di me come psicologo, prendo un curioso brano psicologico, che si trova in «Al di là del bene e del male»; del resto, non permetto assolutamente che si facciano supposizioni su chi io abbia voluto descrivere.

«Il genio del cuore, come lo possiede quel grande incognito, il dio-tentatore ed accalappiatore delle coscienze, la cui voce sa discendere sino nelle ultime latebre dell’anima, che non dice una parola, che non lancia uno sguardo in cui non ci sia un allettamento, la cui maestria speciale è quella di saper apparire, non ciò ch’egli è, ma ciò che per coloro che lo seguono diviene una costrizione di più per stringersi sempre più attorno a lui, per seguirlo sempre più intimamente e radicalmente..... Il genio del cuore che fa ammutolire tutte le voci alte e vanitose e insegna loro ad ascoltare in silenzio, che spiana le anime ruvide e insegna loro un nuovo desiderio: il desiderio di starsene quieti a giacere, come uno specchio d’acqua, sì che il cielo profondo si rispecchi in esso..... Il genio del cuore che sa trattenere ogni mano goffa e troppo frettolosa insegnandole ad essere più delicata; che sa indovinare il tesoro nascosto e dimenticato, la goccia di bontà e di dolce spiritualità racchiusa sotto la crosta indurita del ghiaccio; ch’è una verga magica per ogni granello d’oro imprigionato a lungo nel fango e nella sabbia..... Il