Apri il menu principale

Pagina:Dinamite.djvu/11


— 9 —

Infrangeremo i templi
e metteremo, per Dio, l’Uguaglianza.
La viltà atavica degli schiavi
si cambierà in dittatura formidabile
e incendieremo e rovineremo tutto quello che si collega
al passato e al presente.
«Morte, morte senza pietà!»
urlavano i fanatici di un tempo
e noi saremo, più fanatici di loro
perchè il nostro fanatismo è meraviglioso.
È necessario uccidere
terribilmente
ferocemente
selvaggiamente
Il sangue impuro dei nemici,
meschiato col sangue bollente,
feconderà la terra
cercando le scaturigine del bene......

Vieni, o mia visione,
passeremo per tutte le strade del mondo
e formeremo la più stretta compagine
di tutti coloro che incarnano
la Giovinezza esuberante.
Passeremo nelle solitudini verdi
a raccogliere gli isolati
e i sognatori,
passeremo nei lupanari
a raccogliere le meretrici
che sono le sole donne ribelli.

Uniti in un terribile furore dissolvitrice
faremo saltare colla dinamite
le cosmopoli rosse