Apri il menu principale

Pagina:Dickens - Il grillo del focolare, 1869.djvu/76


— 76 —


La signora Peribingle profittò di quell’intervallo per adornarsi a sua volta e vi riuscì a maraviglia; mentre l’attonita Tilda si metteva indosso una casacca di forma bizzarra e nuova, che non s’adattava a lei, nè credo ad altra persona. Era questo un oggetto poco acconcio, con ornamenti che parevano orecchie da cane, ma parato a continuare il suo solitario viaggio senza un rispetto al mondo per l’opinione altrui.

Intanto il bimbo, rifatto vivo e allestito dalle forze riunite della Peribingle e di Tilda, ebbe il corpo fasciato in altra mantellina color di crema e sul capo una specie di berretta d’un bel giallo.

E così poco alla volta tutti e tre uscirono fuori di casa, dove il vecchio cavallo impaziente aveva stampato la via maestra di pesanti autografi e forse l’aveva disselciata più di quello che ad esso spettasse computando la quota giornaliera d’imposta comunale, che pagava per il mantenimento delle strade. E assai più lungi si scorgeva Boxer fermato nella sua corsa guardando indietro in atto di eccitare l’amico a partire senz’altri ordini con lui.

Se poi mi parlate di sedia o di altro per aiutare la signora Peribingle a salire sul