Apri il menu principale

Pagina:Dickens - Il grillo del focolare, 1869.djvu/152


— 152 —

signorina non può accompagnarvi alla chiesa per la semplice ragione che vi è stata già questa mattina: tenetela dunque per iscusata.

Tacleton guardò con dispetto quella mano, poi si tolse di tasca un pezzetto di carta inargentata che probabilmente conteneva un anello.

— Tilda, diss’egli, siate tanto gentile da gettarlo nel fuoco, e vi ringrazio.

— Solo una promessa antecedente e molto antica, disse Edoardo, impedì che mia moglie fosse fedele all’appuntamento.

— Il signor Tacleton vorrà almeno farmi la giustizia di confessare che io l’aveva lealmente prevenuto, dicendogli più e più volte che non avrei mai dimenticato... l’altro, disse Marina arrossendo.

— Non lo nego, disse Tacleton, è finalmente la verità. Ella è dunque la signora Plummer, non è vero?

— Appunto, replicò la sposa.

— Ebbene, non vi avrei riconosciuto, disse Tacleton osservando Edoardo da vicino e facendogli un profondo saluto. Ricevete i miei complimenti.

— Vi ringrazio.

— E voi, signor Peribingle, disse egli volgendosi ad un tratto a Piccina ed al