Pagina:Della geografia di Strabone libri XVII volume 2.djvu/308



DELLA

GEOGRAFIA

DI STRABONE




LIBRO TERZO



CAPO PRIMO

Idea generale dell’Iberia. Descrizione delle sue coste da Calpe al promontorio Sacro.


Abbiamo fin qui posto dinanzi a chi legge il primo tipo della descrizione della terra: ora è naturale che il seguente discorso sia intorno alle singole sue parti. Così almeno ci siamo proposto di fare; e sembra che insino a qui il nostro lavoro sia stato convenevolmente partito. Per le ragioni adunque già dette vuolsi ricominciare dall’Europa, e propriamente da quelle parti di essa dalle quali cominciammo anche prima.

La prima parte dell’Europa verso l’occidente è, come dicemmo, l’Iberia: il più della quale non può senza disagio abitarsi, per essere formata di monti, di foreste, di campi con terreno leggiero, e in parte anche manchevole d’acqua. Verso il settentrione, oltre