Pagina:Della Porta - Le commedie II.djvu/380

368 lo astrologo


Guglielmo. Però tutto oggi mi han dato per lo capo dell’ «astrologo» e del «vignarolo», e mi erano un’esca che mi accendevano il fuoco dell’ira nel petto. Ben è vero che gli la promessi, ma me ne sono pentito mille volte poi.

Lelio. Padre, che abbiate stimato Pandolfo cosí vecchio meritevole marito di vostra figlia, nol debbo né lo posso credere; ma perché dite che foste di tal parere, sarei di parer io che si desse ad Eugenio suo figlio, che ne è piú meritevole assai.

Guglielmo. Figlio, fa’ di Artemisia quello che ti piace, che io in nulla ti sarò contrario.

Cricca. Se avete giudicato Eugenio degno di vostra figlia, sará ancor degno il signor Lelio di Sulpizia sua figlia.

Guglielmo. Io di ogni vostro contento ne resto contentissimo: ho avuto sempre desio di parentarmi con Pandolfo.

Cricca. Voi con la vostra inopinata venuta sarete cagione di molto contento. Persuader a Pandolfo lasciar Artemisia è un giuocare a perdere; e si verrá seco a termini fastidiosi, perché è cosí pazzo che manca poco a trar sassi. Io ho pensato un modo che con le sue proprie mani si troncare la radice a’ suoi poco onesti desidèri, e scioglia con le sue mani quel nodo con il quale egli pensava allacciarci: se ne volgeranno le saette contra l’arciero, e noi resteremo ricchi per la sua perdita e felici per la sua disgrazia.

Guglielmo. Dillo di grazia, che io ti ho conosciuto sempre per uomo di gran spirito.

Cricca. Stimo che la vostra venuta quanto riesce a nostro beneficio tanto fa bello il nostro inganno.

Guglielmo. Bello inganno è quello che è ordito con disegno e che riesce poi.

Cricca. Egli pensa certissimo che il vignarolo sia trasformato in voi, e l’ha mandato a casa vostra a far l’effetto. Andarò a dargli la nuova che è stato ricevuto dentro e che vuole darli Artemisia per moglie con sodisfazione di tutti, purché si contentino star alla sua parola. Onde, stimando certo che voi siate il vignarolo, accetterá la offerta; e in presenzia di tutti faremo che giuri; e giurato, potrete dire che sará piú convenevole