Apri il menu principale

Pagina:Deledda - Il nostro padrone, Milano, Treves, 1920.djvu/282


— 276 —

X.

Rientrando a casa non trovò sua madre, e andò a cercarla dalla sua vicina di casa. Marielène stava davanti ai fornelli, e rispondeva distrattamente al professore d’italiano che, costretto a casa da un forte raffreddore, sedeva accanto al camino e domandava alcune spiegazioni lessicali.

Fundu, albero o pianta, non è vero? Fundu dess’elike, fundu dessu Kerku, fundu de mela; sono ricordati nel Condaghe di San Pietro. Benissimo! Questo vocabolo non si può separare dal neogreco φοωντα, cespuglio, arboscello. Anche in latino abbiamo funda, e persino in turco.... Crede lei che per fundu si possa intendere, in sardo moderno, anche cespuglio, broussailles?

Ma la padrona di casa, arrabbiata contro la serva che era andata alla fontana e mancava da due ore, non rispondeva a tono, e fissava con uno sguardo feroce la sua casseruola, imprecando e maledicendo come se stesse a manipolare un veleno.

A un tratto, nel vano della porta an-