Pagina:Decreto e capitoli di concessione perché la strada ferrata da Napoli a Nocera sia prolungata per Sanseverino ad Avellino.djvu/10


(210)

Tariffa.

Dritto pel corso di un miglio.


     Viaggiatore pe’ primi posti, grana cinque Gr. 5.
     Idem pe’ terzi posti non più di grana tre " 3.
     Bue, vacca, toro, grana cinque " 5.
     Cavallo, mulo, o altro animale da tiro grana tre e mezzo " 3 ½
     Vitello, porco, montone, pecora, capra, un grano e mezzo " 1 ½
     Per ogni dieci cantaja di mercanzie, derrate, e materie, grana dodici " 12.
     Vettura sopra piattaforma, grana dodici e mezzo " 12 ½

Per ogni pacchetto o collo che pesi isolatamente meno di due cantaja e mezzo, si pagherà a seconda del prezzo fissato nella tariffa generale.

Tali pacchetti o colli saranno giudicati isolati quando essi non facciano parte di una spedizione che riunita pesi due cantaja e mezzo o più di oggetti spediti da o ad una medesima persona.

13. Gli animali e le macchine, o altri oggetti non designati nella precedente tariffa, saranno assimilati pel dritto da percepirsi alle classi colle quali avranno maggiore analogia.

14. I prezzi de’ trasporti determinati nella precedente tariffa non saranno applicabili,

     1.° alle derrate ed agli oggetti che sotto il volume dì palmi cubici cinquantuno e due decimi non giungano al peso di due cantaja;

     2.° all’oro ed all’argento in verghe o lavorato, del pari che agli altri metalli preziosi.

Ne’ due casi specificali i prezzi del trasporto saranno liberamente convenuti col concessionario.