Pagina:De' Rinaldi - Il mostruosissimo mostro, 1584.djvu/114


Il l Ramarro, troua, figuro. Ramarino, troua, rofmarino. Rana.fig.cofafporca, immonda, & ftomacofà, & che mai non è per cangiar ftile, come le ra ne, che Tempre amano dittare nel pantano, ondedifcefi. JVon f’u mai quelprouerbio antico vano, Che in damo l’acqua nel mortaio festa, Chi cerca trar la rana dal pantano. Rapa.troua, nagone. Ragazza, ò penna, fig. tu Tei ancora giouane,nó fai quello, che tu ti faccia, ò dica. Rauanello. vedi, raffino. Regolila radice.fig.regola hormai,poni freno hormai à quatto tuo vano defiderio, che hoc mai è leci to il ripofarfi,& ilare in pace. Rete di che fi fia, vedi ragna. Riccio di caftagna. troua, caftagna. Riccio,animale,che punge.fign. ciò che tu dici è rio, tutte fono cianci e quelle tue.per quello me ne rido. Rifo fpetie di grano, fign.vi è da ridere,^ far fetta. Robino,pietra pretioia.fig.tu mi hai robato nó roba, ma il cuore. Rocca, ò conocchi a,arma feminile. fig.và fila, nó mi dar ipaccio,tédi al tuo meftiere,che fa rai meglio,oche có occhi nó ti pollò vedere, Rododafne. fign. io fono in vn mare d’affanni, io fon fopra la ruota delle tribulationi per te. gli affanni, che per amor tuo patifco, mi rodono, & confumano. Rondinella,òpenna.fign.tu fei vnaingrata,6tf’ciancierà, conia tua loquacità, mi rodi, confumi.onde dice l’Adotto. Cme vien progne alfuo loquace nido. Rofa,