Apri il menu principale

Pagina:Cristoforo Colombo- storia della sua vita e dei suoi viaggi - Volume I (1857).djvu/69


introduzione 61


Riassumiamo.

È contrario al senso comune che l’incredulità spieghi la fede, e che il prodigio del genio cattolico sia esposto ai nostri sguardi dal protestantismo.

Anche lasciando di esaminare alcune particolarità, la sola riflessione getta giù dalla sua base il sistema de’ biografi di Colombo, e incontanente sorge la necessità di una nuova, integra e compiuta storia del ritrovamento del nuovo Mondo. Questa necessità, che somiglia cotanto ad un dovere, è stata profondamente compresa a Roma: e noi ci facciamo a tentare di provvedervi, così per la soddisfazione della verità, come per l’onore del nostro paese; poichè, come disse già De-Maistre, «sempre la verità ha bisogno della Francia».