Apri il menu principale

Pagina:Cristoforo Colombo- storia della sua vita e dei suoi viaggi - Volume I (1857).djvu/360

352 libro secondo


Mentre si accostava alla riva, una flottiglia di gran canotti da guerra, montati da combattenti tutti dipinti il corpo, e col capo adorno di piume, brandendo lor armi e mettendo grida di minaccia, uscì dalle ombrose boscaglie per contrastare lo sbarco: ma alcuni doni calmarono il loro furore; onde si gettarono le áncore in un porto, che l’ammiraglio nominò Santa Gloria, cotanto le armonie della natura ne rendevano il soggiorno delizioso, e facevangli come pregustare alcunché delle pure gioie de’ predestinati. Indi si diresse verso un luogo conveniente al raddobbo, sendochè si era scoverta nella Nina una via d’acqua. Un’altra flottiglia fece anch’essa le prove di contrastargli l’entrata: ma non ostante le grida selvagge e le frecce lanciate contra le caravelle, l’ammiraglio si ancorò in quella piccola baia che nominò il «Buon Porto.» Tuttavia, avendo bisogno di tranquillità per racconciare la Nina, e far provvigione d’acqua, reputò utile di mostrare agli indigeni che non li temeva. Le scialuppe bene armate si avviarono, pertanto, verso la riva: indi gli equipaggi scesero a terra, e fecero una scarica delle lor balestre ferendo sette od otto indigeni. Un cane entrò anch’esso a parte della zuffa, e compiè la rotta mordendo per di dietro, i fuggiaschi. Il giorno dopo i cacichi più vicini mandarono a chieder pace; poscia giunsero carichi di provvigioni molti canotti, la cui poppa e la prora erano adorne di scolture colorate, composti di un solo pezzo, e grandissimi: l’ammiraglio ne misurò uno ch’era lungo novantasei piedi, e largo otto. Qui la qualità dei viveri era migliore che nelle altre isole; i frutti avevano più sapore, e i fiori più fragranza.

L’ammiraglio prese possesso di quest’isola nella solita forma; vi alzò la Croce colle usate preghiere, e, mettendola sotto la protezione dell’Apostolo delle Spagne, le impose il nome di San Giacomo. ln tre giorni fu compiuta la riparazione della caravella, e Colombo, dopo seguita la costa per venticinque leghe senza trovare il menomo indizio d’oro, si volse sopra Cuba, per sapere finalmente s’era isola o continente: pensava sciogliere la quistione correndo le coste cinquanta o sessanta leghe.

Il 18 maggio, riconobbe un capo avanzato che nominò Santa Croce. La costa, che fino a quel punto si stendeva al-