Apri il menu principale

Pagina:Canti di Castelvecchio.djvu/39



I DUE GIROVAGHI


Siamo soli. Bianca l’aria
vola come in un mulino.
Nella terra solitaria
siamo in due, sempre in cammino.
Soli i miei, soli i tuoi stracci
per le vie. Non altro suono
che due gridi:
      - Oggi ci sono
e doman me ne vo...
           - Stacci!
       stacci!stacci!

Io di qua, battendo i denti,
tu di là, pestando i piedi:
non ti vedo, e tu mi senti;
io ti sento, e non mi vedi.
Noi gettiamo i nostri urlacci,
come cani in abbandono
fuor dell’uscio:
      - Oggi ci sono
e doman me ne vo...
            - Stacci!
         stacci! stacci!