Apri il menu principale

Pagina:Canti di Castelvecchio.djvu/239



note 223


rimessa (pag. 10 e 51). La provvista.

rimettere. Fare le rimesse.

rintombare. Si dice quando il tempo si chiude e vien buio.

riscoppiare. Delle piante, quando rimettono dopo essere state cuccate.

roba. Vedi faccende.

ròccia. Spazzatura. Immondezza.

rugliare. Urlare. Sonare cupo.

rugnare. Grugnire.

rumare. Frugare.

Santo Pescatore. Sant’Andrea. Il 30 novembre è il termine per la licenza.

saracco. Sega col manico, senza corda, fatta come una coltella.

sbisciare. Guizzare come le bisce.

sbozzolato. Levato dalla frasca.

scentare. Tagliare, per esempio, il bosco del tutto, perchè riscoppi.

scerbare. Sradicare.

schiampa o stiampa. Schiappa o Stiappa.

schiacciare. “Schiacciare, si schiaccia la ghiara, schicciare, si schiccian le noci„ Zi Meo.

schiocchi o stiocchi. Scoppi.

sciàmina. Erba cattiva.

sciurìno. Ventarello fresco.

scurire. Imbrunire.

seme (la). Non il seme, se è tanti semi.

sericcia. Né buio né giorno.

sfare. Il contrario di “fare„ non sempre il sinonimo di “disfare„

sodo. Del campo, quando non è ancor lavorato.